I racconti di Jack London rivivono in Sila. In migliaia per l’evento “Dogs on the Snow”. Promosso un Press Tour per l’occasione.

Download PDF

 

 

Una location mozzafiato nel cuore del Parco Nazionale della Sila

Si è concluso positivamente l’evento “Dogs on the Snow” in Sila. La prestigiosa rappresentazione con i cani da slitta si è svolta presso il rifugio del centro fondo di Carlo Magno. Promosso per le date dell’evento, dal  Parco Nazionale della Sila, un  press tour che ha registrato la partecipazione di giornalisti provenienti da tutta Italia, organizzato da Maria Carmela Trapani e dal suo staff.   Una natura incontaminata, paesaggi che non hanno nulla da invidiare all’Alaska, l’aria più pulita d’Europa, e soprattutto la dea bianca, hanno regalato ai tanti turisti, giunti per l’occasione, una magica atmosfera.   La manifestazione “Dogs on the Snow” ha attirato, nei due giorni, migliaia di curiosi, giunti da tutta la Calabria e non solo.  I territori silani sono stati riconosciuti dagli addetti ai lavori come il punto più a Sud del continente sul quale poter praticare lo Sleddog. Una location mozzafiato quella di Carlo Magno, che ha regalato ai tanti appassionati una vera e propria traversata, a bordo delle loro slitte, in un territorio autentico e ricco di fascino. Lo sguardo dei giornalisti è stato letteralmente conquistato da uno scenario degno dei migliori racconti di Jack London.  “ Sembra di essere stati catapultati nel romanzo Zanna Bianca, è veramente suggestiva e piacevole questa rappresentazione”, queste le parole di Magdalena, giovane ragazza Campana. “ Si respira veramente una straordinaria atmosfera, sembra di stare sul set di un film”, ha continuato la stessa.  Dopo aver visitato la località turistica di Lorica, i giornalisti sono partiti alla volta del villaggio montano di Silvana Mansio.  Casette dallo stile svizzero e fiabesco hanno accolto i presenti. Aziende agricole, il vigneto più alto d’Europa, la Basilica del Sant’Angelo d’Acri,  l’Abbazia Florense di San Giovanni in Fiore, e una ciaspolata nel cuore del Parco hanno rappresentato un tassello importante del tour.   La tre giorni si è conclusa sugli impianti di risalita di Lorica, in occasione anche della riapertura degli stessi. Migliaia le persone giunte per assistere alla tanto desiderata ripartenza, che ha registrato la partecipazione della campionessa Daniela Ceccarelli, oltre a quella del presidente della Regione Calabria, del direttore del Parco Nazionale della Sila Giuseppe Luzzi e delle istituzione territoriali.

Omar Falvo

foto : Omar Falvo

www.paroladivita.org

Leave a Reply