Internet e Tecnologia / E se il wifi arrivasse dal cielo?

project loon porto rico
Il progetto è segreto ma non troppo, si chiama  Scopex. Di cosa si tratta? Un domani il cielo potrebbe essere pieno di queste mongolfiere, come quella in foto. Come può interessare internet tutto questo?

2013 06 14 2153Questi pallonicini appartengono al  Project Loon , progettato per portare l’accesso a internet in regioni remote non servite dall’infrastruttura tradizionale. I palloncini di elio contengono apparecchiature che collegano i palloncini tra loro, stazioni di ripetizione a terra e Internet. Sono inoltre dotati di un ricevitore ADS-B, che li rende visibili su Flightradar24. I palloni galleggiano nella stratosfera guadagnando e perdendo quota per trovare i giusti schemi del vento per portarli dove è necessario. Fluttuano sopra i sistemi meteorologici e il traffico aereo commerciale, in genere tra 55.000 e 70.000 piedi. Questi palloni, grandi come un campo da tennis e che possono durare fino a 100 giorni in aria, fungono praticamente da antenne che “sparano” la connettività LTE nella zona sotto di loro. Google Ha testato la connessione 5G su droni solari. Vorrebbe creare  una flotta composta da migliaia di droni, capace di portare internet superveloce (l’atteso 5G) in tutto il tn esq loonmondo. È l’idea che ronza nella mente di Google, che aveva ottenuto il permesso di condurre dei test dalla Federal Communications Commission. E un giorno potremmo dire addio al nostro amato router.

Piero Cortese

 

Foto e fonte notizie : neoingegneria.com