Il borgo dove i libri si prendono insieme al pane

cesara muunicipio 1010767.610x431
Buongiorno, mi dia tre panini un etto di prosciutto, aggiuga anche Andrea Camilleri, e visto che è il centenaro  anche Gianni Rodari......

Anna, Barbara, Marina, Ornella, Patrizia e Valeria, le 6 amiche hanno deciso di creare nella loro paese, che conta circa 70 abitanti, una piccola biblioteca, proprio nei locali comunali che ora sono stati adibiti a spazio in cui il fornaio DSCN2625del comune di Cesara ogni mattina lascia il pane per gli abitanti di Egro, uno spazio che dopo tanti usi ora è stato adibito solamente a punto di ritiro degli alimenti, ma che grazie alle 6 amiche si è animato di nuova vita, l’iniziativa della biblioteca insieme al “fornaio” è partita nella prima metà di Settembre e da a tutti gli abitanti la possibilità di ritirare gratuitamente libri da leggere mentre si va a comprare il pane.

unnamedI libri si possono prendere gratuitamente, riportare e scambiare con altri volumi quando si termina di leggerli, mentre si crea anche uno spazio per fare più di un semplice ritiro, infatti è stato anche pensato uno spazio di condivisione in cui si può fermarsi a leggere, in cui ci può incontrare, parlare e stare insieme e in cui i bambini possono giocare, durante l’inaugurazione della biblioteca le creatrici dell’idea hanno raccontato:
cibo per il corpo e cibo per la mente negli stessi spazi e il secondo fruibile in modo gratuito, insomma grazie a queste 6 amiche che hanno portato avanti l’idea di creare uno spazio condiviso per tutti, qui le persone potranno ordinare una michetta e insieme portarsi a casa tante storie.

Fonte della Notizia: Comune di Cesara (Verbano Cusio Ossola) e posinotizie.it