Scigliano, un “veliero” nel cuore della Calabria

126250812 121349939779343 7315055997079923528 n
Un venticello leggiadro sfiora lo sguardo del visitatore, colori di un verde che non hanno nulla da invidiare alla primavera, antiche abitazioni in pietra, sono questi alcuni degli elementi che plasmano, metaforicamente parlando, il borgo

di Scigliano, in provincia di Cosenza.Questo piccolo scrigno di magia, perfettamente incastonato nei boschi della valle del Savuto, è per eccellenza il simbolo di un passato pregno di storia. Scorci autentici, profili perfettamente geometrici, stradine da “Le mille e una notte”, e ancora i profumi di una tradizione tutta calabrese, codificano e delineano un luogo dove il tempo sembra essersi letteralmente fermato. Un “veliero” che naviga nei mari della storia da ben 2000 anni, con orgoglio, passione e con un pizzico di fantasia alla conquista del futuro. Passeggiando tra le frazioni che costituiscono i pilastri della Città di Scigliano è possibile assaporare i piccoli piaceri della vita: quelli che trasudano di libertà, e di un passato mai dimenticato. Maestoso, ancora oggi, veglia, come una sentinella attenta di queste vallate, l’antico ponte romano, conosciuto al grande pubblico come il ponte di Annibale. “Un luogo con 2000 anni di storia, un centro storico a metà tra il mare e la montagna. Chiese dalla rara bellezza tutte da scoprire”, con queste parole il primo cittadino Raffaele Pane accoglie la nostra troupe in questo piccolo paradiso terrestre. “Sturni” prima e “Sillano” dopo ( da ricollegare a Marco Giulio Sillano duce delle milizie di Roma) le prime fasi storiche del luogo. Il viaggio a Scigliano continua. Questa volta è proprio il caso di dirlo, ne vedremo delle belle. Buona visione. (Fonte https://www.vivodilusso.it/.../scigliano-un-veliero.../. Vivo di Lusso-articolo di Omar Falvo).