Una sogno americano diventato realtà/ La vera storia del McDonald’s

big mac1

Dalla California alla conquista del mondo

Siamo nel lontano 1937, due fratelli, il coraggio di saper inventare, la passione e il sacrificio, sono questi i tasselli di una storia tutta americana, della “leggenda” del McDonald’s. Ma andiamo per ordine, Dick e Mac McDonald decidono di aprire in California, precisamente ad Arcadia, un piccolo chiosco per preparare hot dog. La prima goccia di un vero e proprio oceano mondiale. 

Il 1955, l’anno del successo

bigmac isolated 0È la fine degli anni cinquanta a decretare i primi pilastri di un successo, ben presto mondiale. Ray Kroc, un piccolo rappresentante di frullatori, avvia attraverso la “McDonald’s Systems la prima grande espansione del marchio, attraverso una rete di affiliazioni commerciali, dopo aver stipulato un contratto legale con Dick e Mac. Con una strategia economica e con una serie di espedienti, Kroc riesce a comprare il terreno dove i fratelli Dock e Mac avevano aperto il primissimo chiosco: simbolo di questa storia tutta americana. Dopo pochi mesi, con 2 milioni e 700 mila dollari Kroc ottiene il marchio dei due fratelli Dick e Mac, conquistando una vera e propria esclusiva su tutto. In Europa il primo fast food approda negli anni settanta. La storia continua, nella prossima puntata sveleremo altre curiosità. Buon appetito...e buona lettura. 

Omar Falvo